giovedì 13 giugno 2013

TOUR IN FAVELAS, NO GRAZIE!



Ci sono vari modi di fare turismo, uno e' quello all'insegna della spensieratezza e del relax e l'altro consiste nella  ricerca dell'adrenalina pura ,la linea di confine che separa l'uno dall'altro e' facilmente valicabile, in particolar modo se ci si trova in alcune zone del Brasile per definizione ad alto rischio.




Ci sono alcune favelas in Brasile in cui e' consigliabile proprio non entrarci, ma a quanto pare da qualche anno sembra che il tour in favelas sia diventato una tendenza tra i numerosi curiosi che non sono abituati ad avere uno stretto contatto con tanta poverta' e modi di vivere lontani da quelli delle citta' europee tuttavia molti artisti contemporanei hanno piu' volte affermato di emozionarsi dinanzi allo squallore estremo.

 Alla luce di questo ci sono vere e proprie escursioni abusive organizzate da abitanti locali i quali fanno da guida , accompagnando i turisti all'interno di realta' povere e ad alta densita' criminale. Se poi questo giretto lo si vuol fare da soli, ecco che il livello di pericolosita' si alza esponenzialmente, cosi' una semplice passeggiata in mezzo alle baracche puo' diventare un viaggio senza ritorno.

Una vicenda simile e' capitata a due turisti tedeschi in vacanza a Rio de Janeiro.

I due ragazzi si sono addentrati nella favelas Rocinha, popolata da 70 mila persone, una delle piu' pericolose a Rio e divenuta famosa nel mondo, dopo la mega operazione effetuata dalla polizia nel 2011.


L'incontro con un criminale armato di mitra ha provocato tanta paura ed una fuga a gambe levate che non ha potuto pero' evitare ai poco prudenti malcapitati una scarica di proiettili , ferendone uno dei due gravemente  all'addome. Subito dopo essere stato soccorso dalla polizia e' stato accompagnato in ospedale per essere operato di urgenza.

Un' avventura che i due ricorderanno tutta la vita, ma cio' che di importante impariamo della vicenda e' che in determinati luoghi come le favelas non ci si deve entrare neanche per fare turismo!

Fonte: Correio Bahia

1 commento:

  1. Trovo più che giusto che i turisti vogliano conoscere le favelas (che io personalmente adoro) perché il vero Brasile lo si incontra nelle favelas appunto e nelle zone popolari,
    non di certo negli hotel di lusso sulla costa, nei resort e villaggi turistici. Ma purtroppo certi lungi sono davvero pericolosi se non si è "di casa". Francesco. Uberlandia

    RispondiElimina

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)