sabato 11 settembre 2010

IMMIGRAZIONI IN BRASILE, NOVITA' PER GLI STRANIERI


L'attivita' immigratoria in Brasile,  racchiude notoriamente una complessita' di operazioni, legate al sistema con cui gli organi competenti si interfacciano con i cittadini stranieri, le pratiche necessarie  alla  regolarizzazione nel paese, sembrano diventare nel tempo interminabili, a causa di un sistema che presenta nel suo dna ancora i segni di una marcata burocrazia, le correzzioni e le riforme che stanno avvenendo nel paese tendono a snellire tutto il sistema amministrativo e direzionale, in modo tale da potersi allineare al profilo, di quello che e' il modello di un paese democratico moderno.In questo senso gia' dai primi mesi di quest'anno sono avvenuti dei progressi, le buone notizie giungono dal Ministero do Trabalho Emprego-MTE in merito alla gestione delle procedure riguaranti il controllo del flusso immigratorio in entrata in Brasile , rendendo piu' agile l'ottenimento delle richieste di lavoro che fino a poco tempo fa' erano obsolete generando appunto una fastidiosa burocrazia. All'interno del MTE opera la CGIg acronimo di coordinazione generale immigrazione,  le novita' riguardano il sistema di registrazione delle richieste di lavoro ,  gli stranieri e le aziende che dovevano ottenere l'autorizzazione per lavorare, si attenevano al modello Contrateweb, dal 25 agosto scorso entra in adozione un nuovo sistema di registrazione denominato MIGRANTEWEB , questo strumento innovativo consente ai richiedenti di effetuare una preregistrazione attraverso internet, in maniera tale che si possano gia' protocollare le richieste che successivamente verranno inviate al MTE, in questo modo uno straniero che abbia in progetto di svolgre un attivita' lavorativa nel paese anche dopo un anno, puo' gia' registrarsi nel sistema di MIGRANTEWEB usando uno di questi 3 documenti: cpf, passaporto o rne, per gli utenti che si sono registrati anteriormente al giorno 25 agosto non avverranno cambiamenti  , il nuovo sistema assorbira' le nuove richieste automatizzando il procedimento ed eliminando la vecchia procedura lasciando che si completino tutte le vecchie richieste. Per la registrazione entrate in questo sito.
L'altra novita' riguarda invece la modalita' per l'ottenimento del RNE , dal 22 aprile scorso sono cambiati i tempi per il processo del protocollo, precedentemente a questa data il richiedente doveva recarsi presso la polizia federale, consegnare i documenti richiesti e ritirare una password che consentiva allo straniero di ripresentarsi dopo 70 giorni per concludere la riciesta con l'inserimento delle impronte digitali. Oggi non e' piu' cosi' , la richiesta viene completata il giorno stesso nel termine massimo di otto ore. Per magggiori informazioni entrate nel portale del ministero della giustizia.

mercoledì 8 settembre 2010

AVVIARE UNA LAVANDERIA IN BRASILE


Buongiorno amici, nell'articolo odierno di Radiobrasile, riusciro' finalmente a soddisfare le richieste di quelle persone che piu' volte mi hanno invitato ad affrontare il tema riguardante l'apertura di una lavanderia in Brasile,   come ben sapete, molti post, di natura espressamente tecnica, non sarei stato in grado di pubblicarli se non fosse, per merito e l'aiuto, di professionisti che contribuiscono alla buona riuscita di questo blog, solo attraverso la conoscenza di queste persone che poi sono anche amici, riesco a mettere a punto una serie di testi che hanno finalita' informative, sono sempre piu' convinto, come ho detto piu' volte, che una correta informazione sia la base per il raggiungimento di qualsiasi  progetto, la mia vocazione quindi rimane quella di trasmettere e condividere il piu' possibile, affinche' possiate beneficiare di quella che a mio modo di vedere rappresenta la piu' grande risorsa umana , la Conoscenza. Perdonatemi, se sono stato inizialmente prolisso, ma voleva essere un introduzione a quello che e' stato il lavoro fatto dall'amico economo e docente universitario Vincente Vasconcelos , il quale mi ha assistito nella ricerca di informazioni sull'avviamento di una lavanderia in Brasile, a dire il vero questo business non nasce oggi, e tantomento non e' rimasto nel congelatore in attesa di essere rivitalizzato da noi di Radiobrasile, anzi, pensate che oggigiorno in Brasile esistono circa 4 mila lavanderie,  delle quali 2.500 installate nello stato di San Paolo, il 75% di queste, riceve una clientela privata o se volete chiamarla domestica, mentre il 25% sono industriali,  una nota catena in francising e' lavanderia 5 a sec , ma lasciamo per un momento San paolo e allarghiamo la lente a tutto il paese, altri dati ci indicano che solo il 3% della popolazione brasiliana si avvale dell'uso di lavanderie , ogni anno questo indotto genera 140 milioni di R$ , ma cio che fa' sorridere sono le prospettive di crescita, la previsione nei prossimi cinque anni sara' quella di vedere un incremento dei servizi,( legati alla lavanderia) del 40% e un incremento del fatturato annuo del 20% ,  guardando queste cifre sembrerebbe che l'apertura di una lavanderia risulti essere un ottimo investimento, ma non sono da sottovalutare altri fattori che determinano il successo in questo settore, inanzitutto la conoscenza dei vari tessuti e la praticita' nell'uso dei prodotti per la pulizia della merce che dovra' essere lavata  e asciugata con la massima cura, ricordate che rovinare un capo o un indumento di un cliente significa pregiudicare la vostra professionalita' e il nome dell'azienda, quindi ecco alcuni accorgimenti sul personale che andrete ad assumere, deve essereinanzitutto selezionato, in una piccola lavanderia servono almeno 3 persone, uno che riceve i clienti e consegna la merce e altre due che seguono il lavaggio e la stiratura. Lo spazio per montare la lavanderia,( una volta scelto la struttura idonea), dovra essere almeno di 100 m2 , il locale dovra' essere strutturato in modo tale che al suo interno si possano poi collocare le macchine per il lavaggio, le asciugatrici a gas, e dei tavoli per stirare la merce , un parcheggio all'esterno per i clienti non guasta mai, importante e anche l'impianto elettrico che dovra' essere trifase, infine  non scordatevi che i macchinari che sono destinati al processo produttivo, usano come principale risorsa l'acqua, pertanto sara' consigliabile accertarsi che l'acqua fornita dall'utenza in essere, sia idonea per il lavaggio, attraverso delle analisi specifiche.

Catena in Franchising 5a sec

Veniamo alla questione economica, abbiamo stimato che l'nvestimento necessario sara' di 87.000 R$ per una lavanderia con le seguenti caratteristiche:
-6 macchine da lavare
-6 asciugatrici
-2 ferro da stiro industriali
-1 computer e mobili per allestire un banco di ricevimento/ufficio/sala d'aspetto
L'investimento sara' cosi' ripartito:
-65.000 R$ per le macchine e attrezzature 
-20.000 R$ capitale d'esercizio
-1.000 R$  tasse apertura azienda e varia burocrazia
-1.000R$ minima propaganda iniziale
Una volta pianificato il vostro investimento, dovrete individuare quale sara' la tipologia di lavanderia che volete aprire, in funzione del mercato che andrete a colpire, molto interessante potrebbe essere il segmento degli hotel o quello ospedaliero, ma non e' da sottovalutare la possibilita' di orientarsi nel settore industriale o privato, la scelta dovra' essere fatta anche in funzione della citta' in cui volete avviare l'investimento, dal mio punto di vista la zona del nord-est brasiliano, nelle citta' turistiche costiere  rappresenta un ottima opportunita' di busines  per la massiccia presenza di strutture turistiche. Se siete concretamente intenzionati ad investire nelle lavanderie vi segnalo un' associazione di settore interessante www.anel.com.br , da visitare e' anche la fiera di settore dell'expolav.

lunedì 6 settembre 2010

SPIAGGE DI FORTALEZA DA EVITARE







Le spiagge del litorale Cearense rappresentano un vero e proprio patrimonio per il Brasile ,considerando la loro bellezza ed il loro fascino, reso unico dal contesto ambientale, la questione diventa allarmante quando ci avviciniamo agli insediamenti urbani, dove la crescita e lo sviluppo delle citta' costiere deve avvenire parallelamente alla conservazione del territorio in modo tale da non compromettere lo stato di salute delle spiagge,
pregiudicandone la qualita' della zona anche dal punto di vista turistico. Con il post di oggi cerchero' di darvi delle informazioni riguardanti le principali spiagge di Fortaleza, una delle mete piu' gettonate dai turisti provenienti da tutto il mondo. Nel nord est del Brasile troviamo lo stato del Ceara',  conosciuto anche per sua capitale, Fortaleza, godendo di un clima costante tutto l'anno, l'offerta turistica dal punto di vista balneareo non latita affatto, questa citta' possiede circa 25 km di spiagge che si estendono attraverso il litorale est e ovest per una lunghezza di 640 km coprendo l'intero stato, ho pensato di creare un elenco formato dalle spiagge principali, seguito da un commento sintetico affinche' possiate avere delle informazioni di base:
-Praia Iracema, trafficata nella zona del ponte metallica,acqua chiara, ma inquinata
-Praia Meirelles, sede del mercato artigianale, movimentata da turisti, mare non indicato per fare il bagno
-Praia Mucuripe, sede del mercato del pesce, punto di approdo delle jangadas, sabbia chiara e morbida
-Praia do Futuro, acqua pulita e onde forti, ottima per fare il bagno,spiaggia piu' frequentata
-Praia Jacarecanga, onde deboli, non indicato per fare il bagno, 2 km dal centro
-Praia de Pirambu', mare calmo, acqua inquinata, 3 km dal centro
-Praia Goiabeiras, dune, sabbia grossa, mare inquinato, 5 km dal centro
-Praia do Farol, mare mosso,zona di surfisti, ma non e' consigliabile fare il bagno
-Praia Caça e Pesca, acqua calma e sabbia grossa e scura, 15 km dal centro.
-Praia barra do Ceara', sabbia morbida e chiara,8 km dal centro, sconsigliato fare il bagno.
-Praia de Cumbuco, presenza di dune e palme da cocco, zona per praticare kite e wind surf,30 km dal centro.Buona per fare il bagno.
-Praia Abreulandia, presenza di dune, sabbia chiara e fine,si puo' balneare.A 24 km da Fortaleza.
-Praia Sabiaguaba, dune, palme da cocco, sabbia chiara, acqua calma, si puo' fare il bagno. A 20 km da Fortaleza.
-Praia Porto das Dunas, sede del parco aquatico Beach park, buone onde per surf, si puo' fare il bagno. A 30 km da Fortaleza.
-Prainha, piscine naturali, stupenda per fare il bagno. A 40 km da Fortaleza.
-Praia de Morro Branco, presenza di dune bianche e rossastre falesie, si puo' balneare. A 80 km da Fortaleza.
-Praia das Fontes, grandi dune e falesie, si puo' balneare. A 85 km da Fortaleza.
Queste sono le spiagge della zona urbana e quelle facilmente raggiungibili spingendoci a qualche km da Fortaleza, e' chiaro che ho voluto fare un commento sintetico per darvi un indicazione di massima, tuttavia durante l'anno, specialmente nella regione urbana potrebbero esserci delle variazioni su alcune spiagge dettate dal tipo di afflusso, (rilascio di rifiuti) o dall'alterazione di alcuni elementi dell'acqua marina, questi fattori potrebbero influenzare  lo stato delle spiagge, per questa ragione, esiste il SEMACE la Superintendencia estadual do Meio Ambiente, ' un organo che esercita' attivita' di preservazione dell'ambiente, tra i suoi compiti, evidenziamo quello di monitorare il territorio, e le acque,in tal senso esiste una risoluzione normativa, la n. 274 del 29 novembre del 2000, che stabilisce attraverso le sue regolamentazioni, quali sono i criteri di monitoraggio e controllo, e' molto interessante cio' che stabilisce il consiglio nazionale dell'ambiente, specificatamente nell'articolo 2, che vado ad evidenziare nel punto piu' significativo, per rendervi il concetto maggiormente comprensibile; in sostanza, attraverso delle campionature d'acqua prelevate periodicamente si analizzano la presenza di coliformi fecali, che non devono superare il valore di 2.500 parti per 100 milllilitri, poi ci sono altri criteri nei quali l'acqua analizzata dovra' rientrare, potete visionarli nella risoluzione riportata nel link precedente.Questi dati vengono pubblicati settimanalmente dal Semace, in riferimento all'ultima pubblicazione del bollettino,  mi limito a riportare un articolo la cui fonte proviene dal quotidiano di Fortaleza "O Povo" il quale evidenzia i punti delle spiagge cittadine in cui e' vietato fare il bagno, che sono: Farol, Kartodromo ( praia Jacarecanga) , inicio dell'Avenida Pasteeur (Praia Pirambu'), Colonias, Horta, e il punto d'inizio dell' avenida rua lagoa do Abaete nella Barra do Ceara', per non avere dubbi consultate la mappa qui sotto, le spiagge proprie per fare il bagno sono spuntate in verde, mentre quelle improprie in rosso:




Mappa realizzata dal monitoramento Semace


Concludo il mio lavoro, ricordandovi che questi monitoraggi vengono eseguiti periodicamente, utilizzando dei punti della citta' che rimangono sempre gli stessi( appunto per avere dei riscontri) , quindi cio' che suggerisco e' di tenere sotto controllo  le zone idonee per la balneazione, in tal senso vi indico il link attraverso il quale potete rimanere aggiornati, e sapere in qualsiasi periodo dell'anno, dove potete fare il bagno a Fortaleza

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)