sabato 16 giugno 2012

FINANZIAMENTI FANNO DECOLLARE IL SETTORE IMMOBILIARIO




Il settore immobiliario , avra' secondo precise stime, finanziamenti per  immobili e costruzioni pari a 96 miliardi di R$ entro la fine di quest'anno incrementando l'ottima performance di 80 miliardi del 2011

L'informazione rappresenta un altro forte segnale di ottimismo per aziende ed investitori esteri che osservano il Brasile come partner commerciale. Prendiamo conoscenza delle nuove disposizioni della  Caixa Economica Federal, banca pubblica federale che grazie a nuovi finanziamenti fanno decollare il settore immobiliario , gia' volano di un economia emergente.
 Tali disposizioni sono in vigore da lunedi 11 giugno e ora le vedremo nel dettaglio. 

Voglio premettere che oggi le istituzioni finanziarie che concedono finanziamenti per acquisto di immobili, tra cui la Caixa Economica federal si avvalgono di due sistemi ben precisi:

SFH acronimo di sistema financeiro de habitaçao usato come finanziamento concesso a richiedenti di  mutuo abitazione,  uno tra i piu' famosi creati dal governo brasiliano e' il programma "Minha casa minha vida"   mentre l'altro sistema  e' l' SFI acronimo di sistema financeiro imobiliario

Il sistema SFH ha come risorsa finanziaria  due fondi che sono FGTS fundo de garantia por tempo de serviço ed SBPE sistema brasilero de poupaunça ed emprestimos ed e' proprio in queste modalita' che variano i termini dei finanziamenti che saranno prolungati da 30 a 35 anni con un tasso d'interesse che da 9% passa a 8,85% all'anno;
queste nuove disposizioni create per aumentare la domanda dell'acquisto di immobili  non sono ovviamente valide per l' FGTS risorsa del programma "Minha casa minha vida" dove il termine massimo temporale rimane di 30 mesi

Mentre per i finanziamenti concessi con sistemi non appartenenti al SHF avverra' una variazione sensibile  dal 10 al 9,9%

In conclusione ci sono anche novita' per finanziamenti ai costruttori che avranno un margine temporale ampliato da 24 a 36 mesi con un taglio da 11,5% al 10,3% interesse annuo. Numericamente l'equazione pone come risultato un aumento della sostenibilita' nel settore delle costruzioni, garantendo buone prospettive , anche in ottica export-Italia beneficiandone di riflesso l'intero indotto.
Vi ringrazio per la lettura e fate il vostro business!

ENRICO MINORE

lunedì 11 giugno 2012

SPINTA PER L'EXPORT



Ultimata la bozza del decreto legge sviluppo economico, si possono evidenziare elementi interessanti nell'articolo 21 riguardanti le pmi italiane, si tratta di una vera e' propria spinta per l'export-Italia.

Si tratterebbe di strumenti in grado di creare un sostegno per l'internazionalizzazione delle aziende , il primo punto traccia nuove linee di finanziamento per il fondo per l'internazionalizzazione delle pmi inoltre e' prevista la riforma dell'Enit (Agenzia Nazionale Italiana Turismo) come gia' accaduto per l'ex ICE

 il secondo punto costituisce dei nuovi consorzi formato da enti pubblici privati, banche e aziende con la funzione di aumentare i servizi e le attivita' rivolte ai mercati esteri con il focus avanzamento export-italia.

Saro' in grado di fornirvi ulteriori dettagli con nuovi post aggiornati all'interno del blog di Radiobrasile

E' atteso ora il prossimo consiglio dei ministri per l'approvazione del decreto, in questo modo e' auspicabile un dinamismo che sicuramente contribuira' a dare una buona spinta per l'export anche per tutte quelle aziende che hanno come obbiettivo l'internazionalizzazione verso il Brasile.


ENRICO MINORE

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)