CHI SONO


WWW.RADIOBRASILE.COM e' un idea di ENRICO MINORE.

CHI SEI?

Sono Nato in Italia nel 1977 e mi sono avvicinato al Brasile cominciando a lavorare come agente commerciale estero, nel settore immobiliare prima e industriale successivamente.

PERCHE 'RADIOBRASILE?

Andando in Brasile mi sono accorto come sia difficile reperire informazioni attendibili, la burocrazia e' ancora una grossa piaga in questo paese, questo provoca tuttora enormi perdite di tempo e denaro, inizialmente tutto mi disorientava e non sapevo quali strade seguire e quali schemi organizzativi utilizzare, cosi' ho cominciato ad annotare ogni azione ed attivita', analizzare e trascriverla nel blog.
Ho pensato alle persone che sarebbero arrivate come me riscontrando gli stessi problemi e allora ho immaginato Radiobrasile un modo come un altro per dare informazioni.
Questa radio virtuale, in realta' viene letta e non ascoltata, ma la funzione e' sempre quella di fare informazione , questo grazie anche al vostro importante contributo, che inviate costantemente i vostri commenti feedback e qualsiasi ulteriore notizia che serva ad indirizzare l'utente ad un corretto approcio ed affrontare problematiche riguardanti il Brasile.

IN CHE MODO RIESCI A REPERIRE TUTTE QUESTE NOTIZIE?

Grazie alla mia attivita' rivolta al Brasile, sono in costante contatto con operatori, aziende e colleghi che operano nel settore commerciale, inoltre la lettura dei quotidiani brasiliani facilita tutto questo, ma come dicevo poco fa' un grosso contributo viene dato da tutte quelle persone che amano il Brasile, che hanno dei siti come il mio e che costantemete si informano e mi informano sulle tematiche di loro competenza, senza dimenticare gli amici e professionisti brasiliani che ogni giorno svolgono la loro attivita' con grande passione.

QUALI SONO LE TUE ASPIRAZIONI CON IL BLOG DI RADIOBRASILE?

 Attraverso il mio contributo e quello di tutti voi ho la possibilita' di dare assistenza ed  aiuto a tutte quelle persone che vogliono approciarsi al "Mondo Brasile" veicolandole nella giusta direzione per raggiungere scopi e obbiettivi personali.
Per concludere cito un concetto a cui mi sono sempre ispirato:
"La conoscenza e' il motore delle nostre azioni"

23 commenti:

  1. Ho letto molto sul tuo sito che reputo interessante. Vorrei sapere se esiste un sistema per aprire un connto deposito in Brasile senza essere necessariamente residenti. Poi vorrei esattamente sapere come accedere all'acquisto di titoli brasiliani. Il mio indirizzo di posta elettronica e ' pliniolecce@libero.it. vorrei tanto intraprendere qualche forma di collaborazione commerciale con qualcuno del Brasile.

    RispondiElimina
  2. Ciao Plinio,
    ti ringrazio inanzitutto e ti invito alla lettura di questo post per fugare ogni dubbio:
    http://radiobrasile.blogspot.it/2013/01/approfondimento-titoli-pubblici.html

    Per il resto continua a seguire il blog, cosi' facendo potrai conoscere persone che possono fare al caso tuo per eventuali collaborazioni commerciali, se vuoi spiegaci quali sono i tuoi progetti!
    Abraço

    RispondiElimina
  3. Ciao Enrico,

    Il mio nome e' Anita e vivo da 5 anni a Londra dove sto per completare un master. Parlo correttamente inglese, italiano e spagnolo e capisco il portoghese perche la mia famiglia e originaria di sao caetano du sul, vicino sao paolo. Sto scrivendo la mia tesi su SEBRAE e nn riesco a trovare dei dati statistici a riguardo, sapresti darmi una dritta? Inoltre vorrei trovare lavoro in Brasile appena finito il master e trasferirmi a vivere li... potresti consigliarmi qualche sito internet in cui ci sono post di lavoro magari che richiedano lingue inglese ed italiano e che abbiano a che fare con management e consulenza?Grazie mille in advance. Anita

    RispondiElimina
  4. Anita
    immagino tu abbia gia' visitato il sito Sebrae, in alternativa posso passarti dei case history o preferisci altri tipi di statistiche, per quanto riguarda siti per avere dei contatti di lavoro al momento sono sprovvisto di queste risorse, ma se mi dai la tua email posso passarti qualcosa, cosi' non intasiamo questo spazio.Ti lascio anche la mia contatti@radiobrasile.com
    A presto, e in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, prima di tutto grazie per il tuo blog Radiobrasile che mi ha dato delle risposte alle mie mancanze.
      Sono in procinto di sposarmi con una donna Brasiliana, ed ho delle idee su cosa fare poi una volta trasferitomi in Brasile. Ma come potrai capire i dubbi su leggi e balzelli vari mi assalgono.
      Nei miei viaggi precedenti, ho cercato info direttamente da professionisti come commercialisti o contadores, ma mai senza avere una risposta esaustiva.
      Mi puoi aiutare tu?
      Grazie Gabriele Banchi
      Mail Gabriele.banchi@hotmail.com

      Elimina
  5. Buongiorno,
    sono italiano, da poco tempo sono in Brasile con l´intenzione di risiederci stabilmente, insieme a due miei figli italobrasiliani che hanno sin´ora vissuto e studiato in Italia.
    Mi sa dire cosa deve esser fatto per legalizzare i diplomi liceali ottenuti in italia affinche´ sia possibile proseguire qui gli studi universitari?
    La ringrazio per la Sua disponiblita´ e mi sappia ben lieto di ricambiare la Sua gentilezza, nel caso possa essere di qualche aiuto.
    Piero

    RispondiElimina
  6. Ciao Grandissimo!!! come stai??
    Complimenti per l'iniziativa
    Sito interessante e molto utile...
    Un abbraccio
    F.F.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti..F.F. ho l'impressione che ci conosciamo anche di persona o mi sbaglio?:)

      Elimina
  7. salve mi chiamo Mario sono un ragazzo Italiano di 30 anni per ovvie motivazione sopratutto la crisi in Italia sono immigrato in Australia da circa un anno, qui la vita e molto buona ce molto lavoro e gli stipendi sono molto alti ma ho capito che non e il paese che fa per me, sto valutando molto seriamente l'opzione di andare a vivere in Brasile e provare a trovarmi una sistemazione li. Leggendo il tuo blog che direi molto interessante costruttivo e acculturato vorrei chiederti qualche consiglio e informazione a riguardo; tu come mi consiglieristi di iniziare il mio approccio con questa nazione quali settori potrei trovare interessanti dal punto di vista lavorativo? su di me ti posso dire che sono ragioniere che per motivi di scarsita di lavoro avevo intrapreso nuovi studi e quindi creandomi una nuova proffessione quella di cuoco, parlo 4 lingue Italiano Inglese Francese e Spagnolo e riesco a capire qualcosa di portoghese ma poche cose. leggendo i commenti sulla pousada sono rimasto molto interessanto ed affascinato ma purtroppo con il mio capitale attuale potrei permettermene solo una in gestione e non so neanche per quanto tempo,tu quale dici che potrebbe essere la zona con maggior aflusso di turismo tutto l'anno in San paolo, e quanto potrebbe venire a costarmi?grazie tante di tutto un saluto Mario

    RispondiElimina
  8. Mario se fai il cuoco puoi lavorare in qualsiasi ristorante del Brasile, io ti consiglierei di cercare qualche lavoro su qualche bel ristorante magari di Rio o Salvador e nel frattempo sistema i tuoi documenti e con calma pianifica il tuo futuro magari aprendo un ristorante in proprio e proponendo cucina italiana ad alto livello con vini selezionati!

    RispondiElimina
  9. Ciao Enrico e grazie tanto per la risposta, allora io penso che il problema principale sia proprio quello del visto perche nessuno mi darebbe un impiego con un visto turisco (o sbaglio?), poi penso che lavorare per altri in Brasile non sia proprio il massimo nel sednso che nonostante il grandissimo svilutto che ha avuto e sta avendo pero gli stipendi sono ancora molto bassi almeno da cio che sono riuscito a leggere poi magari mi sbagliero anche sta volta, tu che riesci a dirmi a riguardo. Granzie ancora per la disponibilita

    RispondiElimina
  10. Hai afferrato il concetto..con il visto turistico non si lavora e i salari in Brasile sono bassi, l'unica cosa che ti posso dire e' che in Brasile, i professionisti di qualsiasi settore (per professionisti intendo una persona che sa' tutto nel contesto del proprio lavoro) viengono retribuiti in maniera sproporzionata rispetto a quello che e' il salario minimo di riferimento..quindi intendo dire che una risorsa che vale puo' anche essere pagata dieci volte il salario minimo( ad esempio i manager brasiliani) per quanto riguarda i cuochi a meno che tu non trovi una grossa catena di alberghi o qualche ristorante ad altissimo livello..e presupponendo che tu sia un grande chef..difficilmente troverai lavoro nel settore, quindi una cosa che potresti fare e' lavorare presso qualche amico che ha una posada o ristorante, attraverso una sua richiesta di lavoro afficnhe' tu possa acquisire requisiti, competenza e denaro per effetuare investimenti futuri in Brasile...un' altra opportunita' potrebbe essere un annuncio ai naviganti, per esempio attraverso questa bacheca.
    CUOCO IN BRASILE CERCA LAVORO!
    CONTATTARE MARIO:)

    RispondiElimina
  11. e si il proplema e anche questo io in Brasile non ho alcun tipo di contatto quidi gia questo non e un punto a mio vantaggio.per quanto riguarda la mia proffessione sicuramente non sono uno chef conosciuto a livello internazzionale ma ho un curriculum di tutto rispetto sono un proffessionista e so fare molto bene il mio lavoro.adesso l'idea sarebbe rimanere in Australia fino a settembre vedere quandi soldi sono riuscito a mettere da parte e subito dopo tentare l'avventura brasiliana.tu dici che si potrebbe riuscire a prendere una pousada in gestione per una stagione e poi magari rinnovare il contratto? se si quanto mi potrebbe venire a costare e quale sarebbe un ottima zona per prenderla? P.S. penso che sia un ottima idea inserire un annuncio in questa bacheca se hai tempo dopo potresti spiegarmi come fare grazie mille

    RispondiElimina
  12. Mario per quanto riguarda l'apertura di un pusadada leggiti questo articolo del blog:

    http://radiobrasile.blogspot.it/2010/07/avviare-una-posada-in-brasile.html

    ci sono informazioni utili che possono interessarti.
    Ciao:)

    RispondiElimina
  13. grazie mille enrico a presto ciao

    RispondiElimina
  14. Certo che ci conosciamo!!!testa alta e paura de niente...
    Un abbraccio
    F.F.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto chiaro..fatti vivo!
      contatti@radiobrasile.com

      Elimina
  15. ciao enrico sono sonia di carpi ho comprato un terreno a maceio nel 2006 ,con intenzione un gorno di farci sopra la mia casa e un associazione o qualcosa di simile per aiutare i bambini di strada ,mando tutti gli anni i soldi ad un amica che mi paga iptu ,purtroppo dopo il grosso terremoto dell'emilia maggio 2012 vivo in container e non vado da 2 anni ,come posso fare per pagare iptu da qui ,e un giorno magari andare la per fare questa cosa con i bambini.ciao grazie

    RispondiElimina
  16. Se ho ben capito non hai piu' possibilita' di pagare l'iptu, per mancanza di fondi!..e' correto?

    RispondiElimina
  17. Ciao Erico , mi chiamo Filippo volevo chiederti una cosa riguardante la patente di guida per i residenti in brasile . Ho sostenuto l'esame per la patente di guida Brasiliana nel marzo 2013 ma senza poterla ritirare perchè sono dovuto rientrare in italia . Tornero' in Brasile ad Ottobre , e volevo sapere se avro' problemi per ritirare la mia patente ( chiaramente ho con me la ricevuta ) . Grazie
    email : ufs79@katamail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Filippo Ti rispondo nell'articolo relativo alla patente cosi' potranno visionarlo anche altri utenti, quindi vai al post:
      http://radiobrasile.blogspot.it/2010/05/permesso-per-guidare-in-brasile.html
      Grazie

      Elimina
  18. ciao Enrico se volessi comprare un appartamento tipo in condo come investimento a florianopolis mi sai dare qualche dritta? da quello che ho capito la zona migliore è jurere mi confermi?
    ciao marco

    RispondiElimina
  19. Il mio non vuole essere un commento del sito che mi appare comunque degno di encomio, bensì una richiesta di istruzioni per il trasferimento in Italia dalla sua città del Brasile del ricavato di una vendita di terreni in Brasile (Paranà) di proprietà della mia convivente qui in Italia che è brasiliana ma che ha anche la cittadinanza italiana. La somma supera i 100.000 reais. Grazie per la risposta che, se vorrai, potrai inviarla a borgialdo@yahoo.com. Cordiali saluti. Aldo d'Arezzo.

    RispondiElimina

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)