mercoledì 14 luglio 2010

AVVIARE UNA POSADA IN BRASILE


Nel corso degli anni ho conosciuto moltissime persone desiderose di lasciare il proprio paese per andarsene in Brasile, se dovessi stilare una classifica di quelli che sono gli investimenti preferiti  in Brasile, sicuramente ai primi posti collocherei  l'apertura di una Posada. Secondo alcuni dati forniti dall'EMBRATUR le posade ed i piccoli hotel (racchiusi nella stessa categoria) sarebbero circa 17.000 e rappresentano il 68% delle strutture alberghiere, presenti in tutto il territorio brasiliano, a rafforzare questi dati arrivano delle buone notizie anche dalla HIA www.hia.com.br/  un azienda che si occupa di consulenza nel settore industriale alberghiero brasiliano, la quale secondo alcune statistiche riferisce di un aumento dell'occupazione entro la fine di quest'anno, riguardante le strutture di tipo economico,  le posade facendo parte di questa categoria sono le prime indiziate ad avere incrementi di lavoro e utili derivanti da questo comparto, tuttavia il Brasile e' una nazione in piena crescita in tutti i settori e il turismo ne trarra' dei grossi benefici, per completare questa kermesse di ottimismo aggiungo dei dati significativi, entro la fine del 2010 si prevedono investimenti pari a 5,3 milardi di R$ che si riverseranno nell'industria alberghiera.
Dimenticavo, una grossa percentuale delle persone che mi raccontavano di voler investire in una posada ci sono riusciti e stanno conducendo la loro vita da piccoli imprenditori, quindi non stiamo parlando di andare su Marte, ma stiamo facendo delle considerazioni reali, riguardanti una delle attivita' piu ambite per chi vuol cambiare aria. In ogni tipo di affare esiste una parte negativa ed una positiva, per questo e' fondamentale capire quello che si vuol fare e come la si vuol fare, io la chiamo informazione e organizzazione.
La differenza tra una posada e un albergo piu' grande, sta' logicamente nel tipo di struttura; generalmente una posada e' quello stabilimento che possiede almeno 30 unita' abitative o la grandezza per ospitare 70 persone, altro fattore tipico di una posada e' la colazione, solitamente viene inclusa nel prezzo della diaria giornaliera, tenete ben presente che i clienti che vengono in questo tipo di strutture cercano una fascia di prezzo piu' bassa del classico Hotel o albergo.


Una meravigliosa posada in cui sono stato ospitato a Ponta Negra

La gestione di una posada richiede un ottima predisposizione nel trattenere dei buoni rapporti sociali,generalmente gli ospiti  cercano un ambiente familiare e confortevole per questo diventa fondamentale trattare con cordialita' gli ospiti  facendoli sentire a propio agio, cio' che dovete tenere in considerazione e' la scelta del personale, ovvero puntare ad avere un personale qualificato e professionale, sara' gia' un buon inizio; un altro punto debole e' la bassa stagione, la zona in cui decideremo di avviare la nostra posada sara' sicuramente una zona turistica ,con una determinata ricettivita', le zone in cui si riesce a lavorare per 360 giorni l'anno sono rarissime, percio' dovremo proteggere la nostra attivita' dal calo stagionale di turisti, cercando di variare la nostra offerta mirando a delle fascie di mercato ed escogitando delle strategie di marketing che possano combattere la bassa stagione.
Una posada di media grandezza necessita di 9 dipendenti:
1-recepzionista
1-impiegata amministrazione/contabilita'
1-capo cuoco
1-aiuto cuoco
2-camerieri
2-persone per la pulizie giornaliere
1-manutentore generale( piscina,cucina, attrezzature ecc.)
Ma quale potrebbe essere la cifra necessaria per investire in una posada? Secondo i nostri calcoli l'investimento minimo e' pari a 156.000 R$ suddivisi in 56.000 per la cucina e la receptions, 80.000 R$ per arredare gli appartamenti, 20.000 R$ per attrezzare una lavanderia, importante e' considerare la liquidita' necessaria per finanziare l'attivita', ritengo che debba essere intorno al 50-60% del valore totale dell'investimento, in questa maniera la posada riuscira ad avere un buon avviamento, evitando che i costi mensili rischino di soffocare l'attivita'.
Dal punto di vista fiscale tributario per chi intende aprire una posada esistono delle agevolazioni che si possono ottenere, rientrando all'interno di certi parametri di spesa  dell'investimento, questo regime si chiama DAS anche chiamata legge SIMPLES NACIONAL ( lei simples nacional) per trovare maggiori informazioni e approfondimenti su questa legge cliccate a questo link : www.receita.fazenda.gov.br/legislacao/legisassunto/simplesNacional.htm
Infine voglio ricordare a tutti coloro intendessero fare la valigia per raggiungere il Brasile, che questo sembra essere il periodo piu' opportuno, considerato l'arrivo di due grosse manifestazioni; i campionati del mondo del 2014 e le olimpiadi del 2016, concludo lasciandovi un sito che vi puo' interessare per acquisire informazioni per iniziare questo tipo di attivita' :
www.abav.com.br

35 commenti:

  1. Sono d'accordissimo sull' "ottima predisposizione nel trattenere dei buoni rapporti sociali". E' vero che "gli ospiti cercano un ambiente familiare e confortevole" questo è il modo migliore per far tornare il cliente.
    Ho una pousada a Canoa Quebrada (La Goduria) ma ho deciso di non dotarla di ristorante, per un semplice motivo: col ristorante si lavora davvero! Gestire una pousada è molto meno impegnativo e tutto sommato si lavora veramente solo quando la pousada è piena!

    RispondiElimina
  2. Grazie della tua testimonianza, attrezzare una cucina, grande o piccola, con del personale richiede un impegno economico che deve poi avere un ritorno nel tempo, il ritorno dell'investimento e' rapportato all'effettivo lavoro che si riesce a sviluppare ogni giorno, praticamente se si riesce a far lavorare tutti i giorni la cucina a pieno regime si avra' un ritorno breve e presto degli utili, al contrario invece ci vorra' tempo e denaro sempre fresco per finanziare i costi, quindi se hai fatto questa scelta ritengo che sia giusta in base al tipo di lavoro che produce la tua posada. A Canoa ci vado almeno una volta l'anno, complimenti per la scelta, se e' di tuo interesse puoi mandarci le foto e qualche notizia cosi' potremmo dedicare uno dei prossimi post alla tua posada, ti mando la mail enriquez.br@hotmail.com piacere di averti conosciuto!

    RispondiElimina
  3. E' necessario prendere in considerazione che ci sono almeno 4 mesi all'anno in cui non si lavora a pieno regime, specialmente in queste zone del nord-est, quindi dovresti organizzarti per diversificare l'offerta, cioe' il tipo di clientela che vuoi attirare, ricordati inoltre che devi valutare bene i fatturati dell'attuale gestione possibilmente facendoli documentare, 10 stanze mi sembrano poche per l'affitto richiesto, comunque se ti interessa conosco una persona che vuole dare in gestione una posada proprio in questa localita', se vuoi che ti informi sulla cosa, scrivimi su contatti@radiobrasile.com
    ciao e grazie
    ENRICO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. salve,io gestisco un b&b in italia,volevo chiedervi la pousada e' piu o' meno un b&b ,cioe notte e colazione,ma ho letto prima che minimo ci vogliono 30 camere! ho letto bene?non e' possibile come in italia affittare/comprare una casa con piu' camere 3-4-5-etc ed avviare in essa l attivita'?
      grazie per la risposta,buonasera

      Elimina
  4. Buongiorno,volevo avere qualche notizia in più su Joao Pessoa.Vita,turismo,lavoro,etc. In attesa di una risposta,colgo i più cordiali saluti. Simone

    RispondiElimina
  5. Buongiorno a tutti,
    volevo sapere cosa ne pensato di una gestione annuale di una pousada.
    è possibile prendere in gestione una struttura?
    Grazie
    Luca

    RispondiElimina
  6. buongiorno sono alessandro di reggio emilia ,io e un mio amico volevamo aprire una pousada a porto seguro ( bahia ) siccome a gennaio tornavamo giu' per vedere terreno o pousada gia' costruita ,volevo consigli x quanto riguarda tutte le pratiche per partire visto che io rimarrei giu' a gestirla mentre il mio amico impossibilitato x il momento verserebbe la sua quota e verrebbe giu' piu' avanti, grazie in anticipo

    RispondiElimina
  7. Ottima idea! Questo e' lo spirito dell'utente perfetto di Radiobrasile...contattatemi su contatti@radiobrasile.com sara' un piacere conoscervi..

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono Barbara ho intenzione di trasferirmi in Porto Seguro ed acquistare una posada, ma ho notato che moltissime attivita' commerciali sono in vendita, tra cui tante posade; e cosi' mi è sorto un dubbio sulla mia idea di investimento, come mai tutte queste attivita' in vendita? anticipatamente si ringrazia.

    RispondiElimina
  9. Ciao Barbara, il fatto che molte attivita' siano in vendita puo' essere accostato a vari motivi; parlando di Porto Seguro potrebbe esserci un forte riciclo del personale che investe dovuto al fatto che dopo un tempo non si veda il proprio investimento ritornare o la propria attivita' non decollare magari per mancanza di esperienza nel settore o per valutazioni iniziali troppo frettolose, oppure ci sono attivita' in vendita per problemi di documentazione legate all'immobile o all'ottenimento del visto di permanenza per i soci, ripeto i motivi possono essere molteplici, escluderei la mancanza di lavoro o la troppa concorrenza,necessita' analizzare bene il caso e la zona, comunque rimango a dsposizione per consigliarti.

    RispondiElimina
  10. mi chiamo Francesco, ho 35 anni ed è da qualche anno che sto meditando di aprire un'attività in Brasile. Negli ultimi tempi ho avuto modo di approfondire la legislazione e non posso negare un certo rammarico nell'aver visto così rapidamente lievitare i prezzi di ogni cosa.
    A ottobre tornerò in Brasile, ma devo ammettere che non ho ancora affatto le idee chiare sulla possibile attività da aprire. A tale proposito ho pensato alle cose più classiche, come: il ristorantino o la pousada, anche se non posso negare un interesse anche per aprire uno stabilimento balneare, su cui però non sono riuscito a trovare informazioni, sia dal punto di vista della disciplina fiscale, che delle opportunità di acquisto/affitto, per cui se avete informazioni a riguardo vi sarei grato.

    RispondiElimina
  11. Io l'ho presa in affitto per 10.000 € dal 1 Dicembre 2010 fino al 30 Marzo 2011, un affare considerando il periopdo di altissima stagione, poi dopo causa visto ho lasciato e sono tornato in Italia. Comunque volevo dirvi a tutti coloroo che hanno intenzione di fare uesta cosa,che non è assolutamente una passeggiata,bisogna lavorare dalla mattina presto, e parlo delle 5.00 del mattino fino a tarda sera, anche le 2.oo di notte avvolte. Poi come ha elencato nell'articolo c'è bisogno di personale,ma se iniziamo a pagare un cuoco, un aiuto cuoco, 2 persone per la pulizia delle stanze, ecc ecc...poi arriveranno le tasse da pagare, corrente in primis che li in Brasile è veramente caro, poi acqua,telefono,e spese giornaliere per coplazione,che per loro è fondamentale,(pranzo e cena a vostra scelta) ragazzi fidatevi di chi l'ha vissuto in prima persona: DOVETE LAVORARE AL MAX 3 PERSONE, e se siete,familiari o soci al max, allora vedrete che inizierete a guadagnare veramente. La donna delle pulizie anche,quella si che dovete averla. Una è più che sufficiente per una struttura da 1 a 10 stanze,2 se maggiore. Poi scegliete bene la località dove fare questo investimento,perchè vi accorgerete presto che ci sono posti in cui si lavora 4 mesi l'anno ad un certo ritmo, ma poi è dura perchè nella bassa stagione non si vede un'anima. SCEGLIETE BENE LA CITTA'. Concludo anche nel dirvi che non avrete tempo per divertirvi all'infuori della vostra struttura nel periodo di alta stagione, scordatevi del sabato e della domenica, ma siate voi stessi a crearla nella struttura. Serate con musica dal vivo, sfruttate la piscina quando organizzerete queste feste, ai clienti è gratuito l'uso, ma agli altri fate pagare una piccola quota, pagano volentieri...strano a dirsi, ma loro adorano più la piscina che il mare. Contattate la Coca-Cola per esempio e fatevi portare 1 o 2 frigoriferi e riempiteli di bevande, uno sfruttatelo solo per la birra, ne vanno matti dai giovani alle vecchiette di 100 anni :D
    Bene sta a voi se seguire questi consigli o meno,ma io parlo di esperienza. Ciao a tutti e un in bocca al lupo per chi sarà convinto di fare questa cosa. E fatemi sapere chi di voi l'aprirà, verrò a trovarvi volentieri dato che sto per trasferirmi definitivamente in Brasile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao valerio,
      sembri molto informato e si nota l esperienza,
      ti volevo chiedere alcune cose

      -pensi che maceio' sia un luogo dove si possa lavorare tutto l anno (ovviamente con un minimo di calo nella bassa stagione)aprendo una pousada?.
      -quali sono i luoghi ideali (cioe' piu' turistici) escludendo Rio o altri luoghi molto cari?
      -e' possibile affittare uno stabile o casa per avviare in essa una pousada?
      grazie in anticipo,buonasera

      Elimina
  12. Salve .
    ho letto i vostri post
    ma devo dire che e circa 9 mesi che mi trovo in brasile e sto cercando una piccola pousada e a meno di 500mil reais non ho trovato nulla o se appariva era sempre con qualche problema di documentazione tipo alvara di costruzione o altro io sono ancora alla ricerca se avete qualcosa ho sapete di qualcuno che vende e che non sia una cifra esorbitante diciamo intorno ai 250mil reais fatemi sapere
    grazie Mario

    RispondiElimina
  13. Salve,
    dato che il mese di Gennaio sarò li in brasile,nella zona di Fortaleza,Natal, sarei interessato ad acquistare una pausada opuure un terrenonel nordest su una spiaggia o un'isola.Chi può essermi di aiuto mi faccia sapere.
    Ciao Mario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon giorno Signor Mario se è interessato ad investire in Bahia e precisamente sull´isola di itaparica mi può contattare alla mail dagda2011@yahoo.com.br
      Hermann

      Elimina
  14. SALVE MARIO
    le consiglio www.capitalbrazil.eu in questo momento abbiamo anche una pousada in trattativa di vendita, li trovera' i miei riferimenti

    RispondiElimina
  15. sono stato anche io ospite di quella deliziosa pousada a ponta negra e la consiglio a tutti gli italiani in visita a Ponta negra

    RispondiElimina
  16. Siamo 3 ragazzi romani intenzionati ad aprire una pousada o un bar a Jericoacoara o a Canoa Quebrada. Siamo stati proprio la settimana scorsa a Jerì ed abbiamo capito che questo è il momento più adatto per investire in quel paradiso. Sapreste darci qualche contatto utile ai nostri fini?

    RispondiElimina
  17. ciao sono sabrina mi interesserebbe prendere in gestione una pousada o fortaleza o a bahia come posso fare grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho diverse opportunitá all'isola di Morro de Sao Paulo, Bahia, se ancora di tuo interesse contattami, questo é un posto bellissimo!! Ciaooo Anna


      AMI-COnsultoria
      Anna Maria Innocenzi
      Administrative Consultant
      Home-office: Sitio Village do Dendê
      Praia de Gamboa do Morro (Cairu, Bahia)
      Tel: +55.75.3653.7104, Cel. +55.75.9147.9096
      e-mail: morro@morrobahiabrazil.com.br e villagedodende@live.com
      skype: anna.maria.innocenzi

      Elimina
  18. Salve stò cercando un locale per aprire un piccolo ristorante a Manaus Amazzonia possibilmente zona Punta negra

    RispondiElimina
  19. Ciao sono Titti, abbiamo intenzione (io ed una amica brasiliana) di prendere in gestione una piccola pousada nel nord-est del Brasile. Le zone che ci interessano di più sono: Canoa Quebrada; Arraial d'Ajuda; Porto Seguro; Natal; Morro de Sao Paulo. Potremmo essere interessate anche all'acquisto. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho diverse opportunitá all'isola di Morro de Sao Paulo, Bahia, se ancora di tuo interesse contattami, questo é un posto bellissimo!! Ciaooo Anna


      AMI-COnsultoria
      Anna Maria Innocenzi
      Administrative Consultant
      Home-office: Sitio Village do Dendê
      Praia de Gamboa do Morro (Cairu, Bahia)
      Tel: +55.75.3653.7104, Cel. +55.75.9147.9096
      e-mail: morro@morrobahiabrazil.com.br e villagedodende@live.com
      skype: anna.maria.innocenzi

      Elimina
    2. Hola, sono Giulia e sono titolare di un B&B in Italia ( cat.lusso) sul mare...quindi so bene quanto sia impegnativo il lavoro nella ricettività turistica a livelli medio-alti.
      essendo un Interior design, e guardando qua e la le diverse proposte immobiliari della zona, ho notato che ci sarebbe molto da fare nel settore ristrutturazioni/design/e bio-architettura ( approfittando anche delle meravigliose opportunità che offre il Brasile come "materie prime" naturali...)
      vorrei acquistare una piccola proprietà da ristrutturare a Santa Cruz de Cabralia, sul delta del fiume, a 26km da Porto Seguro per potermi trasferire in futuro.
      avete notizie sulla città di Santa Cruz de Cabralia-Bahia? non cerco la movida, ma la tranquillità. molti amici che sono stati in Brasile, sono scappati a causa della criminalità...la zona di Cabralia è una "buona zona"? non ultimo, vorrei sapere se possibile, come si vive in prossimità del delta del fiume "joao de tiba" ( umidità/ odori/ insetti / .....) grazie in anticipo a coloro che vorranno rispondermi :) giulia

      Elimina
  20. Ciao a tutti mi chiamo vincenzo ho 26 io è mio fratello con l'aiuto dei nostri genitori abbiamo intenzione di aprire un'attività in Brasile. Tipo posada, cerco qlc contatto per il nord-est del Brasile. Questa e la mia mail: visonevix@gmail.com

    RispondiElimina
  21. Ciao a tutti mi chiamo vincenzo ho 26 io è mio fratello con l'aiuto dei nostri genitori abbiamo intenzione di aprire un'attività in Brasile. Tipo posada, cerco qlc contatto per il nord-est del Brasile. Questa e la mia mail: visonevix@gmail.com

    RispondiElimina
  22. Vincenzo c'e' una proposta interessante al Morro de Sao Paulo, posto turistico internazionale difronte Salvador. Se ti interessa puoi contattarmi a guido@ciaoplanet.com

    RispondiElimina
  23. ciao , mi chiamo Roberto, sarei interessato all'aquisto di pousada, non molto grande, zona nordest ( ma anche altre zone sono valutabili). se qualcuna ha delle proposte, posso essere contattato a: ferrettir@hotmail.com
    saluti

    RispondiElimina
  24. Ciao, mi chiamo Eugenio,volevo sapere se 300.000,00 sono molti per una posada con 8 posti anche se a 50 mt dal mare..grazie.

    RispondiElimina
  25. Ciao, mi chiamo Eugenio,volevo sapere se 300.000,00 sono molti per una posada con 8 posti anche se a 50 mt dal mare..grazie.

    RispondiElimina
  26. Ciao Anna, sono Titti (06/05/2013). Leggo che mi hai risposto in data 01/08/2013 ma, non avendo ricevuto risposte per tanto tempo, non avevo più controllato e solo ora mi accorgo del tuo scritto. Sono ancora interessata, quindi proverò a contattarti ai numeri che hai inviato. Parli italiano? Grazie mille per l'attenzione.

    RispondiElimina
  27. ciao sono Andrea e con la mia compagna vorremmo prendere in gestione una pousada o rilevarla a Ilha grande o altre localita estremamente naturali come posso trovare offerte interessanti ? il mio e-mail è andre@fortuneitaly.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo potrebbe essere un modo.
      Andrea e compagna cercano una pousada nella zona di Ilha grande o zone a grande rilievo naturalistico.
      Se ci sono offerenti possono contattarli all'indirizzo sopraelencato.

      Elimina
    2. ciao, sono Chiara . Per motivi personali sto mettendo in vendita la pousada che con tanto amore ho costruito e allestito a Sao Miguel do Gostoso, una bellissima località del nord-est famosa tra gli amanti di kite e wind surf. Vedo che più di un lettore di questo blog si dichiara intenzionato ad acquistare una pousada. Chi fosse interessato può mettersi direttamente in contatto con me a questo indirizzo mail: massan56@gmail.com

      Elimina

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)