venerdì 20 agosto 2010

NOTE INFORMATIVE SUL SISBACEN



Per comprendere a fondo le funzioni e la gestione delle attivita' di monitoraggio e fiscalizzazione della banca centrale brasiliana, e' doveroso conoscere alcuni sistemi che fanno parte integrante dell'organo stesso;  e' per questo motivo che ritengo opportuno parlarvi del Sisbacen. In questo post voglio brevemente sviluppare alcuni concetti in modo tale da poter comprendere assieme a voi la sua funzione e la correlazione esistente con altre attivita' di interesse economico, in particolar modo per quei soggetti o  aziende straniere che intendano sviluppare delle operazioni finanziarie-economiche  con il Brasile. Il Sisbacen e' un sistema di informazioni,  parte integrante della banca centrale brasiliana,(denominata BACEN) la sua funzione e' quella di raccogliere, archiviare e scambiare dati, inoltre ha il compito di collegare la banca centrale con gli agenti operanti all'interno del sistema finanziario brasiliano,  registrando tutte le operazioni finanziarie e consentendo agli organi preposti, un'attivita' di monitoraggio e fiscalizzazione del mercato. A ragione di quanto ho appena detto, le persone che possono accedere al sistema informatico di risorse del Sisbacen sono varie, a partire dall'utente pubblico a quello istituzionale e governamentale , ma ognuno di essi ha dei limiti inerenti allo svolgimento della propria attivita', l'accesso e' consentito grazie ad un software denominato PACS10 , dopo aver installato questo programma sara' necessario creare un account e completare la registrazione, successivamente vi sara' data una password e potrete accedere al sistema, ripeto non tutti hanno la possibilita' di interfacciarsi in egual modo a questo programma, comunque per maggiori chiarimenti sulle modalita'e le istruzioni per registrarsi, consultate questo sito. Appurato in maniera generale quello che e' il compito del Sisbacen, voglio adesso individuare qual'e' il nesso logico che lo lega all'interesse di cittadini brasiliani e stranieri. Abbiamo visto che foglia non si muove senza che il Sisbacen lo sappia, tutte le transazioni finanziarie, le importazioni e le esportazioni vengono scrupolosamente registrate in questo sistema, in sostanza tutte le aziende brasiliane che effetuano delle operazioni finanziarie/esportazioni/importazioni con dei paesi stranieri devono riempire dei moduli denominati-IED (investimentos-externos-diretos) avvalendosi del RED ( registro declaratorio eletronico), questo va' fatto entro il 30 aprile di ogni anno, compilando tutti i dati richiesti aggiornati al 31 dicembre dell'anno precedente(art.25 circolare Bacen 2.997/00), questo argomento richiederebbe un' ampia argomentazione per descrivere nei dettagli quelle che sono le procedure relative a questa complessa materia che e' l'import-export, ma in questo caso ho ritenuto opportuno darvi un piccolo accenno per farvi capire in maniera piu' completa il ruolo del Sisbacen. Anche il cambio e' soggetto alla registrazione , infatti quando viene eseguita una transazione con un residente in un altro paese fuori dal Brasile, e' necessaria un operazione di cambio, che viene sottoscritta in un regolare "contratto di cambio" che include l'esportatore che vende la moneta straniera e una banca autorizzata ad operare il cambio, alla fine di tutta l'operazione verra' redatto il modulo denominato: BACEN1 che dovra' essere registrato al Sisbacen. Approfitto per collegarmi al post del 28 luglio 2010 in cui parlavo del " Visto di permanenza per investitore" tuttavia le transazioni che vengono eseguite anche nel caso di investimento di capitale straniero, sono anch'esse registrate, pertanto come ho riportato in quel post avremmo bisogno di una certificazione, appunto del Sisbacen che attesti il cambio della banca in moneta locale che ha ricevuto il flusso di denaro. Terminando questo post , evidenzio quanto sia determinante la funzione del Sisbacen nel monitoraggio di soggetti stranieri che sempre piu' frequentemente scelgono di  veicolare i loro fondi dal proprio paese al Brasile, le restrizioni sono sempre piu' severe e il monitoraggio  avviene proprio nei confronti di questi soggetti e nei loro conti correnti per eseguire un controllo piu' assiduo in modo tale da salvaguardare anche l'interesse del paese dal riciclaggio di denaro o altre attivita' illecite.

martedì 17 agosto 2010

AZIONI BRASILIANE, UN BUON AFFARE!

Generalmente riesco a dedicare almeno un ora ogni giorno alla lettura dei maggiori quotidiani brasiliani, stamattina sfogliando la pagina di economia della Tribuna do Norte,  un giornale nordestino, mi sono soffermato sulla colonna dedicata al mercato azionario brasiliano, questo articolo parlava delle ottime performance e degli utili  generati dal Banco do Brasil nel primo semestre del 2010, che ammonta a 5 miliardi di reais di guadagno utile netto, fregiandosi cosi' del titolo di maggiore banca dell'America Latina, non male direi! Le informazioni riportate su questo articolo analizzano l'andamento del Banco do Brasil relativo alle operazioni di credito  e alla forte presenza ed espansione nel mercato di capitali e delle azioni, tutti numeri in positivo che evidenziano una crescita economica parallela a quella del paese. Il mercato della concessione di credito, che include prestiti, garanzie bancarie, titoli e valori immobiliari descrive un portafoglio che raccoglie circa 350 miliardi di reais, totalizzando un 6,8% di incremento nel trimestre precedente e un  incremento del 41,1% negli ultimi 12 mesi, il credito alle imprese segna un avanzamento del 31,2% negli ultimi 12 mesi ed un +5,9% rispetto al secondo trimestre 2009  generando 135,6 miliardi di R$, analizzando invece il credito concesso alla persona fisica vediamo un incremento del 47,7% nel secondo trimestre 2010, per un totale di 100,1 miliardi di reais, semplicemente straordinario! Anche il settore dell'Agronegocios presenta segnali positivi;  +4% negli ultimi 12 mesi per un totale di 170,3 miliardi di reais, le buone notizie continuano perche' anche il comparto import-export brasiliano segnala incrementi , con la partecipazione, come partner alle aziende del banco do Brasil nelle principali operazioni finanziarie, l'articolo  riporta tutte le analisi  dettagliate, se volete dare un occhiata cliccate  su articolo, ma il punto non e' questo, cio' che viene piu' spontaneo considerare e' la fase  ascendente che sta vivendo il Brasile, numeri alla mano, nel paese sta avvenendo una vivace evoluzione, il volano dell'economia sta cominciando a girare alla grande e il pensiero piu' ovvio , diventa quella di voler salire nel carro con i vincitori! Nel post del 29 aprile intitolato" Borsa Brasiliana" e quello del 3 maggio "Mercato Azionario in Brasile" introducevo delle informazioni generali riguardanti la borsa del Brasile ( Bovespa ) e ribadivo il concetto di come si possano fare dei buoni affari attraverso il mercato azionario brasiliano, credo che con una buona informazione e seguendo costantemente l'andamento della borsa, si possano effetuare delle operazioni interessanti, tuttavia il Brasile fa' parte del BRIC e sono parecchi e sempre piu' numerosi i soggeti e le aziende che seguono con interesse il panorama economico brasiliano. Uno spunto interessante, leggendo l'articolo, ci viene dato, tenendo in considerazione i dati sul " ritorno del patrimonio liquido" generando utili pari a 2,7 miliardi di reais nel secondo trimestre portando un avanzamento del 15,9% rispetto al primo trimestre e del 16,1% rispetto al primo trimestre del 2009 , questo significa che gli investitori  in globale hanno ottenuto una liquidita' di 2,1 miliardi di reais derivanti dall'attivita' azionaria, pari al 40% dell' utile, quest'ultima cifra e' significativa in quanto spiega il mio ottimismo fondato quando pocanzi manifestavo il mio interesse nel mercato di azioni e capitali brasiliano. In Economia il termine  RSPL  acronimo di retorno-sobre-patrimonio-liquido , indica quanto utile un azienda ha generato per ogni unita' monetaria di capitale proprio investito, si calcola prendendo gli utili ottenuti nel corrente anno e dividendoli per il patrimonio liquido medio dello stesso anno. Gli utili si avranno dai calcoli di fine trimestre mentre il patrimonio liquido si ottiene dal bilancio patrimoniale disponibile in questo sito. Generalmente la forma piu' comune di valore di patrimonio liquido la incontriamo nel  valore patrimoniale delle azioni, che per definizione sono il risultato del valore patrimoniale liquido diviso per il numero di azioni esistenti. Ecco spiegato il concetto di RSPL in relazione al mercato azionario, si deduce che un investimento che crea molto patrimonio liquido e' sicuramente un buon affare poiche' gli investitori che hanno generato l'investimento avranno degli ottimi risulati dalle operazioni finanziarie, cioe' dalle stesse azioni.
Completo la mia considerazione affermando che il Banco do Brasil e' un azienda che gode di una solida collocazione nel mercato delle azioni, gli azionisti in possesso di azioni sono attualmente piu' di 71.000 e le offerte negoziate a giugno di quest'anno sono 396 milioni. Anche nel mercato di capitali il BB non se la sta' cavando affatto male, la somma delle operazioni nelle rendite fisse ammonta a 5,5 miliardi di reais , cifra che gli permette di collocarsi al primo posto della classifica di Anbima. Ma il banco do Brasil non e' l'unica azienda da tenere monitorata, lo scenario economico in Brasile non e' da sottovalutare, e questo periodo sembra quello buono per farsi sotto, be..che dire sembra proprio che le "Azioni brasiliane siano un buon affare! "


domenica 15 agosto 2010

VISITARE "MANGUE SECO" PER TROVARE IL PARADISO

Localizzazione di Mangue seco

Nel post di oggi, voglio parlarvi di un magnifico luogo localizzato al confine tra lo stato della Bahia e quello del Sergipe, esattamente a 246 km da Salvador, sto parlando di " Mangue Seco" un villaggio di pescatori di appena 200 abitanti, sorge tra la foce del  Rio (fiume) Real e si estende tra le dune di sabbia fino ad arrivare al mare, paesaggio tipicamente naturalistico, le piante di mango ricoprono gran parte dell'area  formando un vero e proprio paradiso eco-ambientale, tanta bellezza ha inspirato anche Jorge Amado il quale scrisse il celebre romanzo " Tieta do Agreste", diventato poi la famosa novela di rete Globo " Tieta" , girata  tra questi meravigliosi paesaggi. A rendere ancor piu' affascinante Mangue Seco e' la sua raggiungibilita', possibile solo attraversando il Rio Real con un imbarcazione o motoscafo. Ma vediamo bene con chiarezza come si arriva a Mangue Seco; dovete prendere un volo con destinazione Aracaju', ( capitale dello stato del Sergipe) potete farlo con la compagnia aerea brasiliana Gol o Tam, ( chiaramente se vi trovate gia' in Brasile) una volta giunti ad Aracaju' se intendete noleggiare una macchina in aereoporto , dovete prendere la rodovia "Linea Verde" (superstrada) che unisce lo stato di Bahia con il Sergipe, denominata "Dos Naufragos", non e' una denominazione rassicurante, ma e' tutto sotto controllo, non temete!, Una volta arrivati a Indiaroba , tenete la destra percorrendo una strada di terra in salita che vi porta alla cittadina di Pontal, a questo punto dovete parcheggiare la macchina e prendere un motoscafo per Mangue Seco, se invece volete godervi il paesaggio, potete scegliere un mezzo piu' equipaggiato come il 4x4 percorrendo la "Costa Azul" a questo punto sulla spiaggia, dovrete  prendere la sinistra per 33 km sempre lungo il mare. Cio ' che sconsiglio assolutamente e' l'autobus, in quanto e' molto scomodo a causa delle poche corse disponibili per Pontal. Ho inserito per voi un video, affinche' possiate rendervi conto degli spostamenti per arrivare a Mangue Seco, questo video e' stato messo a disposizione su youtube dal club do Tracker. Date un occhiata!




Ricordate che a Mangue Seco non ci sono banche, e' necessario vi portiate del denaro contante, invece per quanto riguarda i cellulari, non ci sono problemi , grazie all'installazione di un antenna nel villaggio, i cellulari ricevono ottimamente il segnale, vi consiglio invece di portarvi una lanterna per la luce.Nel villaggio ci sono diverse strutture come posade, ristoranti, piccoli negozietti  a disposizione dei visitatori, uno dei posti dove potete gustare la Moqueca di Camarao e' senza dubbio il " Bar da dona Raimunda" , veramente una delizia! Ho selezionato anche un paio di sistemazioni per soggiornare; per spendere il giusto ed avere un buon servizio, e' interessante la pousada do cantinho da lua , il prezzo e' di circa 60 R$ compreso cafe' da magna', altrimenti potete andare al "Village mangue seco" una posada rustica, nel suo complesso conta  18 appartamenti ben posizionati, vicino al mare. Siete invece naturalisti a 360 ° e vi piace il camping? Non c'e' problema a Mangue Seco esiste un campeggio dove potete portare la vostra tenda e rimanere in contatto costante con la natura, si chiama Eco-camping sito oriente, a 300 mt dalla spiaggia, una struttura sicura ed affidabile, entrate nel sito: http://sitiooriente.com.br  Concludo ricordando che questa zona dispone di 30 km di spiagge a partire dalle foci del Rio Real, arrivando fino alla barra do Itariri verso il litorale sud , ora  rilassatevi e godetevi lo spettacolo. Benvenuti in Paradiso!



Lato di Mangue Seco che costeggia il Rio Real

Immagine del villaggio Mangue Seco

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)