mercoledì 2 febbraio 2011

SALARIO MINIMO


In questi giorni il governo brasiliano sta esaminando la richiesta di discussione per l'aumento del salario minimo attualmente di R$ 545 che secondo la richiesta dei sindacati dovrebbe essere portato a quota 580 R$. Il ministro della Fazenda Mantega,(presente al tavolo della trattativa) conosciuto per le sue forti prese di posizione, adotta il pugno di ferro, esprimendo scetticismo , si direbbe contrario  nell'apportare un aumento cosi' significativo in quanto si rischierebbe un reale aumento dell'indice dell'inflazione, cosa che si e' cercata di evitare negli ultimi anni di  governo Lula , l'obbiettivo e' sempre stato e rimane tuttora, quello di tenere un inflazione controllata, favorendo una crescita costante della moneta Real, uno sviluppo economico che prima di tutto evidenzi eccellenti performance a livello mondiale, mantenendo forti equilibri dal punto di vista della crescita interna del Brasile, solo nel 2005 il salario minimo in Brasile superava i 300 RS, e' chiaro che alla luce di incrementi annui come quelli attuali , le scelte vanno ponderate.
Ecco come il salario minimo brasiliano e' aumentato dall'anno 2000 ad oggi:
  2000 - 151 R$
  2001 - 180 R$
  2002 - 200 R$
  2003 - 240 R$
  2004 - 260 R$
  2005 - 300 R$
  2006 - 350 R$
  2007 - 380 R$
  2008 - 415 R$
  2009 - 465 R$
  2010 - 510 R$
  2011 - 540 R$
L'ultimo aumento e' stato approvato il 22 dicembre del 2010, che da 510 passo' a 540 R$ come riporta fedelmente il blog del " Jornal da Tarde" di San Paolo.
Per oggi e' tutto.
Un caloroso saluto.

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)