lunedì 24 dicembre 2012

IMPATTO DEL DOLLARO SULL'ECONOMIA




Il cambio real/dollaro offre degli spunti intressanti se analizzato in fasce di periodo specifiche; negli ultimi 100 giorni i valori sulle contrattazioni riferito allo scambio tra le due valute mantiente un andamento abbastanza contenuto che si mantiene entro i valori di 2,00 e 2,10

Il valore piu' alto contrattato  negli ultimi 100 giorni viene chiuso a 2,111500 mentre il valore contrattato maggiormente al ribasso e' di 2,013300

La tendenza a mantenere questo cuscinetto secondo il parere di analisti e operatori finanziari non e' casuale ma farebbe parte di una strategia ben delineata dal governo, che consentirebbe alle imprese di aumentare l'export e allo stesso tempo di non danneggiare quelle aziende che dipendono anche dalle importazioni, procedendo con il classico passo da montagna cioe' mantenendo sempre la stessa andatura ne beneficierebbe  l'intera economia brasiliana, senza essere penalizzati da correnti inflazionistiche ed un elevata pressione fiscale.

Uno degli strumenti usati dal governo Dilma per mantenere il dollaro ad un certo livello  e' il tasso Selic, che sebbene sia a livelli minimi storici(7,25%) funge da ago della bilancia attraendo comunque sempre investimenti dall'estero ed essendo in ogni caso uno dei tassi d'interesse piu' alti al mondo.

Leggete anche: "Note informative sul Sisbacen"


ENRICO MINORE

Nessun commento:

Posta un commento

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)