lunedì 20 febbraio 2012

INFORMAZIONI SUI CONSUMI IN BRASILE



Buongiorno amici, riprendendo l'articolo del Jornal, noto quotidiano di Alagoas, ho pensato di scrivere un post che contenga informazioni relative ai consumi in Brasile, interessante per i lettori di questo blog che hanno gia' una mezza idea di andare a vivere in Brasile.

Sfogliando il giornale leggevo che 15 capitali su 17 hanno registrato degli aumenti sui prodotti che formano la cesta basica ( fonte JORNAL ALAGOAS), questo significa che nella maggioranza delle citta' in Brasile i prezzi sono aumentati, assieme al salario, ai posti di lavoro, produzione e investimenti, ma questa crescita' e' sempre proporzionata?

Un paese in crescita deve fare i conti con le buone prospettive dettate dall'aumento del lavoro e del prodotto interno lordo ma non deve sottovalutare e perdere il controllo dell'aumento repentino dei prezzi , in particolar modo per quei prodotti che vanno ad influire sulla spesa quotidiana delle famiglie brasiliane.
Chi e' interessato ad iniziare un busines in brasile o desidera investire in alcuni settori deve  essere a conoscenza di quello che accade alla maggior parte della popolazione a livello economico.

 Per comprendere maggiormente i sistemi di misurazione dei consumi delle famiglie brasiliane vado ad introdurvi l'informazione sul Brasile di oggi; non tutti conoscono la"Cesta Basica".

In Italia citando qualcosa di simile conosciamo il famoso paniere istat , composto da determinati beni considerati di prima necessita' come per esempio il pane, la benzina e molti altri, i quali vengono monitorati e usati come sistema per misurare il tasso d'inflazione.

La cesta basica in Brasile adotta lo stesso criterio e raggruppa 13 tipologie di alimenti che sono maggiormente consumati dal popolo brasiliano, prendendo in considerazione le varie abitudini alimentari in tutti gli stati che si estendono in una vasta area dall'Amazzonia fino ad arrivare a Santa Catarina, nello specifico gli alimenti indicatori sono:
Carne, latte, fagioli, riso, farina, patate, pomodori,  pane, caffe', zucchero, olio, burro e banane.




Il DIEESE acronimo di departamento intersindacal estatisticas estudos socio economicos si occupa di raccogliere questi dati e divulgarli.
Usate questo strumento per misurare la cesta basica di ogni singola citta'.

La situazione a febbraio di quest'anno, considerando i dati della  cesta basica, pone come citta' piu' dispendiosa per le famiglie, Porto Alegre e Rio de Janeiro, mentre il titolo di citta' meno cara spettano a Joao Pessoa e Natal.

Concludo ,ribadendo il concetto che questi dati di macroeconomia possano essere sicuramente interessanti per chi vuol vivere in Brasile!
Vi aspetto alle prossime informazioni sul Brasile.

Nessun commento:

Posta un commento

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)