martedì 16 ottobre 2012

AGRICOLTURA BRASILIANA NUOVO ORO DEL MONDO




I cambiamenti climatici che stanno avvenendo nel pianeta, con l'aumento della siccita' ,lasciano pensare al peggio, il fattore che preoccupa maggiormente e' la caduta della produzione agricola che potra' aumentare la scarsa reperibilita' di prodotti e generi alimentari

La domanda di alimenti e' in proporzionale  aumento con il numero di abitanti sempre piu elevato che che popolano il mondo, e come se non bastasse la scarsa raccolta  agricola di Stati Uniti ma anche in Europa delineano una situazione allarmante nel periodo a breve termine.

Il generale alimentare destinato al foraggio rischia di non soddisfare a pieno il fabbisogno  degli allevamenti che alimentano la produzione di carne animale;
Tutto questo unitamente all'abbassamento degli stock potrebbe causare quella che gli esperti chiamano una crisi alimentare mondiale.

 Cio' che deve essere fatto al piu' presto e' aumentare la produzione alimentare agricola adottando delle logiche diverse e attuando una politica economica che tenda a favorire lo sviluppo di nuovi siti e bacini rurali per questo motivo la scelta cade su paesi come il Brasile e l' Africa unici territori in cui gli spazi lo permettono visto che gli Stati Uniti hanno uno sfruttamento pari al 100% del proprio spazio cosi' come Europa e Cina.

L'agricoltura brasiliana per queste ed altre ragioni puo' essere il nuovo oro del mondo, una risorsa  inprescindibile per la produzione di generi alimentari;

I numeri certificano cio' che sto dicendo visto che solo il 27% del totale territorio brasiliano e' destinato ad agricoltura, solo il 6,7% pensate una percentuale cosi' bassa ,per la produzione di grano uno dei cereali piu' importanti al mondo.

Ma nonostante queste premesse, il Brasile ha avuto un raccolto complessivo di 170 milionidi tonnellate, contro i 580 milioni di tonnelate di Cina e 560 milioni di tonnelate dell'Europa, la verita' e che per i soli 190 milioni di abitanti che il Brasile possiede il fabbisogno e' limitato ma considerando che con questo raccolto si produce un fatturato pari al 40% del PIB (prodoto interno bruto ) cio' ci lascia immaginare quanto puo' e deve crescere l'agricoltura e quali profitti si possono realizzare con dei territori cosi' vasti,
  per questo ribadisco e concludo affermando che l'agricoltura brasiliana e' l'oro del mondo un oro che potra' contribuire nell' immediato futuro a soddisfare gran parte della domanda alimentare mondiale.

Vi ringrazio per l'attenzione.

ENRICO MINORE

Nessun commento:

Posta un commento

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)