venerdì 30 luglio 2010

ARRIVO IN BRASILE E PRIMI PASSI


Nel post di oggi , voglio offrire un contributo informativo a qualsiasi straniero intenda viaggiare in Brasile per scopi turistici , scopo di affari , diplomatici ecc. questi accorgimenti vi eviteranno delle perdite di tempo e di denaro inutili nel proseguo del vostro soggiorno brasiliano.
Se arrivate in Brasile e siete gia' in possesso di un visto temporaneo o permanente, la prima cosa che dovete fare e' recarvi nel distretto della polizia federale piu' vicino alla vostra residenza e registrarvi, questo va' fatto entro 30 giorni dal vostro arrivo, in questo modo sarete piu' agevolati nell'ottenere successive documentazioni, in quanto la polizia puo' comunicare con voi tempestivamente.
Nel caso invece vogliate recarvi in Brasile possedendo un visto turistico e la vostra intenzione e' quella di soggiornare per piu' di 90 giorni (visto turistico come turista e' 90+90) dovete recarvi presso il  consolato del vostro paese e dichiarare quale sara' la vostra residenza nel periodo della permanenza in Brasile, cosi' facendo sarete piu' agevolati nel caso abbiate bisogno di documentazioni  che debbano essere notificate ed emesse dall' organo consolare di vostra competenza( es. consolato di Germania per un tedesco, consolato di Spagna per uno spagnolo ecc.).
Ripeto queste due prassi citate poco fa' non sono assolutamente obbligatorie, ma faciliteranno il vostro percorso burocratico nella produzione di documentazioni di cui necessitate, vi ricordo che un cittadino straniero che si reca in Brasile con visto turistico e con visto temporaneo o permanente non ha nessun documento di riconoscimento ufficiale Brasiliano, l'unico documento per identificarsi e' il passaporto, a maggior ragione risulta conveniente muoversi con la registrazione presso la polizia o il  consolato come dicevo prima. Molto importante in questo periodo e' avere sempre con se' i primi due fogli del passaporto fotocopiato,   nel caso dovessimo essere identificati potremmo farlo con l'unico documento che abbiamo a disposizione, non portate sempre il passaporto con voi, potreste perderlo o rovinarlo, rifare il passaporto in Brasile e' una prassi burocratica noiosa , addirittura impossibile.
Per facilitare la vostra ricerca dei vari consolati presenti in Brasile vi lascio un link molto interessante attraverso il quale potete trovare il consolato del vostro paese di origine, presente in ogni stato del brasile, vi ricordo che l'ambasciata generale dove hanno sede tutti i consolati si trova a Brasilia, mentre negli altri stati esistono delle sedi consolari onorarie in grado di dare un assistenza completa.


 Questa guida contiene informazioni riguardanti 200 paesi nel mondo, al suo interno ci sono indirizzi numeri di telefono,email e tutte le informazioni necessarie per contattare il consolato di appartenenza, consultatela a questo indirizzo: www.consulados.com.br/paises
Salutandovi calorosamente, vi ricordo che " Chi ben comincia, e' a meta' dell'opera" spero di aver contribuito ad arrichire il vostro bagaglio riguardante il "Pianeta Brasile" a presto.
ENRIQUEZ

Nessun commento:

Posta un commento

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese

RADIOBRASILE e' presente sul portale di Veneto Imprese
www.venetoimprese.it

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile

RADIOBRASILE raccomanda CAPITALBRAZIL-Import-Export rappresentanza in Brasile
Riservato aziende

INVIA GLI ARTICOLI IN QUALSIASI CASELLA EMAIL(anche la tua o dei tuoi amici)